go backTornare al blog

Basta lo stipendio per rendere felici i dipendenti?

Is A Salary Still Enough to Keep Employees Happy?

Il salario di base da solo non è più sufficiente per mantenere felici gli impiegati svizzeri. Questa è la considerazione che si può fare ora all’interno delle aziende. Un buon stipendio non è più percepito come una ragione sufficiente per sentirsi felici e realizzati nel proprio lavoro. Questo costringe i datori di lavoro a trovare nuove risorse per conquistare e soddisfare i loro dipendenti.

1) Le nuove fonti di motivazione degli impiegati svizzeri

Per i dipendenti svizzeri, il salario non è più uno dei primi tre criteri di felicità sul lavoro. La bilancia pende ora a favore dei fattori motivazionali legati al benessere e alla realizzazione personale, nonché alla dimensione umana delle relazioni professionali. Mentre nel 2016, un sondaggio condotto da Willis Towers Watson su 400 impiegati svizzeri metteva ancora la compensazione al secondo posto, uno studio Deloitte del 2019 mostra un chiaro cambiamento. Per essere felici al lavoro, i dipendenti oggi vogliono soprattutto leader competenti, una chiara definizione delle loro responsabilità e relazioni basate sul rispetto e la fiducia. Un dato che contrasta con paesi come la Germania e la Francia, dove il salario è ancora il fattore più importante. Questo può essere legato al più favorevole mercato del lavoro svizzero, con una minore disoccupazione e redditi mediani più alti. Tuttavia, ci sono differenze tra le generazioni. La sicurezza del lavoro e le opportunità di sviluppo sono di primaria importanza per gli under 35, forse a causa della loro giovane età e della paura della precarietà del lavoro. Al contrario, i senior over 55 ritengono che la felicità sul lavoro dipenda soprattutto dall’utilità della loro attività professionale e dalla sua corrispondenza con i loro valori personali.

2) Il benessere finanziario dei dipendenti: una questione cruciale per il datore di lavoro

Nonostante ciò, la tranquillità finanziaria dei dipendenti dovrebbe essere presa sul serio dalle aziende. Se le preoccupazioni economiche e le situazioni difficili di fine mese prendono il sopravvento, possono avere un impatto negativo sui livelli di produttività e sulla salute psicologica dei vostri dipendenti. Uno studio di Barclays rivela che lo stress finanziario causa una perdita di profitto del 4% per i datori di lavoro. Considerando che il 15% dei dipendenti svizzeri si sente ansioso secondo il sondaggio 2018 Workforce View in Europe, diventa molto facile immaginare l’impatto che potrebbe avere una diffusa infelicità finanziaria tra i vostri dipendenti.
Oltre allo stipendio di base, i programmi di benefit e ricompense giocano un ruolo importante nel mantenere i dipendenti felici e motivati all’interno dell’azienda. A condizione, però, che siano pienamente consapevoli dei vantaggi a loro disposizione in base alle loro esigenze. È qui che si trova il problema, perché molti dipendenti non sono consapevoli o non conoscono i benefici aggiuntivi a cui hanno diritto, così che non ne approfittano pienamente e non percepiscono gli sforzi fatti dall’azienda per sostenerli finanziariamente. Per superare questo inconveniente, spetta al datore di lavoro mettere in atto una strategia di comunicazione sufficientemente chiara, che promuova i premi e i benefici offerti ai dipendenti e spieghi come funzionano. Questo dovrebbe iniziare nella fase di assunzione e continuare per tutta la carriera del dipendente al fine di garantire la sua efficacia e che i dipendenti siano consapevoli del loro pacchetto di compensazione totale, compreso lo stipendio, regali, sconti e altri benefici.

3) Sviluppare un sistema di prestazioni extra-salariali attraente

Dato che lo stipendio non è più il santo graal, è importante trovare leve più mirate per motivare i dipendenti, permettendogli di aumentare il loro potere d’acquisto in altri modi. Nello stesso modo in cui i metodi di lavoro devono evolversi con l’uso del lavoro da casa o degli orari flessibili, la retribuzione deve adattarsi a queste nuove sfide includendo una serie di fringe benefit e ricompense supplementari al salario. Le possibilità sono molteplici, l’importante è rendere il vostro sistema di benefici personalizzabile per poter rispondere in modo individuale e soddisfacente ai diversi profili dei dipendenti. Flessibile ed esentasse allo stesso tempo, il vostro pacchetto di benefici rappresenterà un valore aggiunto sostanziale rispetto alla remunerazione di base. Svolgerà quindi il suo ruolo nel migliorare il benessere finanziario dei dipendenti su base giornaliera e il loro impegno verso l’azienda a lungo termine.

Iniziate la vostra trasformazione digitale delle risorse umane

Scoprite come Swibeco può aiutarvi a gestire il vostro piano di benefits aziendali e a coinvolgere efficacemente i vostri dipendenti. Senza alcuna installazione tecnica da parte vostra.

Richiedere una demo